top of page

cos'è l'idrossiapatite e perché si trova nel dentifricio ?


L'idrossiapatite (HAp), nella sua forma naturale, è una forma di calcio che costituisce il 97% dello smalto dei denti e il 70% della dentina dei denti.


Il resto dello smalto è composto da acqua, collagene e altre proteine.


Curiosità: l'idrossiapatite è anche il componente principale (60%) delle ossa.


L'elevata concentrazione di HAp nello smalto dei denti è la ragione per cui è così forte.


Dentifricio all'idrossiapatite per la rimineralizzazione dei denti

L idrossiapatite nel dentifricio aiuta a rimineralizzare (ricostruire) la struttura del dente senza effetti collaterali noti.


La carie cresce e distrugge i denti quando la demineralizzazione dei denti supera la remineralizzazione .

Entrambi questi processi avvengono continuamente nella tua bocca e sono influenzati dalla respirazione orale, dalla tua dieta, dalla tua igiene orale e, soprattutto , dal tuo microbioma orale.


Come funziona il dentifricio all'idrossiapatite?


I tuoi denti riconoscono questo composto, e assorbono l'idrossiapatite fino alla radice.


Ciò è particolarmente vantaggioso quando parliamo di carie perché l'HAp può raggiungere l'area più lontana della carie per ricostruire lo smalto su qualsiasi superficie del dente.


Il modo in cui i denti reagiscono al dentifricio all'idrossiapatite li rende anche più resistenti all'accumulo di placca e agli "attacchi di acido"/erosione dello smalto che portano alla carie.


Può persino farli sembrare “più lucidi”.


vantaggi dell'idrossiapatite per i denti


Può prevenire e curare la carie.

Ogni volta che l'HAp è stato confrontato con i dentifrici al fluoro, ha funzionato altrettanto bene o meglio come agente rimineralizzante.


Aumenta la durezza dello smalto ,previene e inverte l'erosione dello smalto


L’HAp è riuscito con successo a ridurre le lesioni cariose sui denti e a migliorare la rimineralizzazione dello smalto in uno studio condotto in Giappone nel 2019.


Può aiutare i denti ad apparire più bianchi.

Hap riempie lo smalto dei denti alterando l'aspetto dei denti rendendoli più bianchi


Fa bene al microbiota orale.

L’uso del dentifricio HAp aiuterà a proteggere i denti dagli “attacchi acidi” dei batteri, ma senza distruggere il microbiota orale.


Il microbiota orale ha bisogno di un buon equilibrio di batteri per funzionare correttamente e mantenere la bocca sana.


Le particelle di idrossiapatite nel dentifricio impediscono ai batteri di attaccarsi allo smalto dei denti , in questo modo si previene l'attacco di acido


È resistente al pH acido.

Il pH della bocca dovrebbe rimanere leggermente alcalino per evitare infiammazioni e malattie orali.

Il dentifricio HAp aiuta i denti a diventare più resistenti al pH acido della bocca, che altrimenti si dissolverebbe e distruggerebbe lo smalto più rapidamente.


Può migliorare la salute delle gengive.

Risultati preliminari hanno scoperto che l'uso del dentifricio HAp può aiutare a migliorare la salute delle gengive nei pazienti con malattie gengivali .


I miglioramenti osservati includevano il controllo della placca, il sanguinamento delle gengive e la profondità delle tasche.


L'idrossiapatite può sostituire direttamente la struttura persa dai denti durante la demineralizzazione (che avviene costantemente, in particolare se si mangiano cibi zuccherati, acidi o ricchi di carboidrati).


Riempie le microscopiche fessure sullo smalto create dalla spazzolatura e da altri normali segni di usura.


Quando ti lavi i denti, l'HAp può legarsi a pezzi di placca o batteri in modo che finisci per sputarli, invece di lasciarli rimanere sui denti.


Hap produce denti lisci e bianchi perché riempie le fessure e ricostruisce l'effettiva struttura interna. Infatti aumenta la durezza dello smalto.


Quindi se utilizzi già il dentifricio vivibiotic sono fiera di te oppure è il momento di acquistarlo


Dott.ssa Maria francesca cavaleri

Chimica farmaceutica

Farmacista

Esperta di microbiota orale



328 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

OSSIDO NITRICO E SALUTE ORALE

Se ti interessa ridurre l'infiammazioni migliorare la digestione e la qualità del sonno avere un corretto funzionamento erettile ...se sei un uomo allora devi sapere che ti serve NO (ossido nitrico).

FILO INTERDENTALE PRIMA O DOPO LO SPAZZOLINO?

Utilizzare il filo interdentale e lavarsi bene i denti sono azioni fondamentali  per una buona routine di igiene orale. Il filo interdentale si deve utilizzare prima o dopo aver spazzolato i denti? Do

bottom of page